Il microneedling (dall’inglese, needle – ago) è un trattamento trattamento di medicina estetica che – tramite microperforazioni cutanee eseguite con un rullo dotato di piccoli aghi chirurgici (dermaroller) – permette di stimolare il rinnovamento cellulare.

Come si svolge il microneedling?

La seduta di microneedling prevede inizialmente l’applicazione di una crema anestetica in grado di eliminare completamente la sensazione di fastidio. Viene quindi rimossa dopo circa 30 minuti, con una soluzione disinfettante non alcolica in grado di neutralizzare anche la componente batterica che riveste la pelle.

Ultimata la preparazione, il professionista potrà utilizzare il dermaroller sulla pelle dell’area da trattare, attraverso movimenti circolari controllati.

A cosa serve il microneedling?

Il microneedling permette di stimolare la produzione di elastina e collagene: sin dalla prima seduta, la cute appare visibilmente più luminosa e compatta. Dopo circa 6 – 8 mesi dalla prima seduta è possibile apprezzarne il beneficio massimo.

Una delle peculiarità del trattamento è quella di poter essere impiegato anche in aree sensibili o non facili da raggiungere: viene utilizzato sulla pelle di collo, contorno occhi, labbra e naso.

Il microneedling è pericoloso o fastidioso?

Dopo la seduta, la cute dell’area trattata potrà risultare arrossata e ricoperta da puntini. Una condizione fisiologica che scompare in maniera naturale entro 12 ore dal trattamento.

Il microneedling deve necessariamente essere condotto da personale specializzato e appositamente formato.

Sono previste norme di preparazione?

Il trattamento può essere effettuato solo previa valutazione specialistica, indispensabile per valutare l’idoneità al trattamento e garantire massima sicurezza.

Presso DayLaser32 hai la possibilità di prenotare un Check-Up No-Cost con uno dei nostri specialisti per valutare questo ed altri trattamenti.

PRENOTA ON LINE ⇒

OPPURE RICHIEDICI UN CONTATTO COMPILANDO IL FORM: