Acido Ialuronico

è probabilmente la sostanza più utilizzata in medicina estetica

SI tratta di una sostanza prodotta dal nostro organismo per idratare e mantenere elastici i tessuti.

In particolare se osserviamo il viso dei bambini, possiamo apprezzare quanto ne siano ricchi in particolare a livello del viso, delle manine e dei piedini. La loro pelle infatti risulta morbida, elastica e potremmo aggiungere quasi gommosa.

Con l’avanzare dell’età purtroppo perdiamo progressivamente la capacità di produrne e di conseguenza uno degli effetti dell’invecchiamento è la perdita di elasticità, tono e volume della pelle. Naturalmente questo è molto evidente soprattutto nelle parti del nostro corpo che sono normalmente più esposte come viso, collo, decoltè ed anche le mani.

L’acido ialuronico è prodotto in laboratorio da alcune case farmaceutiche ed è assolutamente bio-identico a quello naturale e quindi privo di controindicazioni. Inoltre è completamente riassorbibile dal nostro organismo.

In Medicina Estetica l’acido ialuronico è particolarmente utilizzato per riempire, attraverso micro iniezioni, tutte quelle parti del volto che ne hanno più bisogno.

I farmaci a base di acido ialuronico vengono normalmente chiamati FILLER e normalmente sono utilizzati per:

Linee nasogeniene (i solchi più o meno profondi che partono dalle narici e scendono in modo obliquo fino alla rima labiale).

Codice a barre: vengono chiamate cosi le rughine che si formano sopra il labbro superiore.

Labbra: per dare loro volume oppure per correggere le assimetrie percepite.

Zigomi: sempre per dare volume, ma in questo caso anche per ammorbidire i lineamenti

Lifting Non Chirurgico: in questo caso si tratta di un trattamento con più fiale a diversa densità, che serve a “ritensionare” tutto il volto dando quindi un vero e proprio effetto lifting.

Per ogni tipo di trattamento, vengono usati FILLER specifici con densità diverse a seconda della zona da trattare.

Ci sono inoltre altri trattamenti di medicina estetica che utilizzano acido ialuronico spesso combinato con altre sostanze (vitamine, aminoacidi ecc) e vengono chiamati BIORIVITALIZZANTI.

I Biorivitalizzanti non hanno lo scopo di “riempire” ma servono soprattutto a ridare freschezza e luminosità al viso, senza alterare minimamente i tratti somatici. In questo caso il consiglio dei medici esperti è quello di sottoporsi ad un piccolo ciclo di trattamenti di biorivitalizzazione, o alla bisogna oppure nei cambi di stagione in modo da aiutare la normale rigenerazione della pelle.

SCOPRI TUTTI I TRATTAMENTI DI MEDICINA ESTETICA⇒

Nel nostro centro medico puoi richiedere un check up NO COST con uno dei nostri specialisti puoi inviarci una richiesta compilando i campi qui sotto.

     

    Vi ricordiamo sempre anche la possibilità di PRENOTARE ON LINE ⇒